Volley Euroambiente Manfredonia, tutti al ‘Paladante’ per la supersfida contro il Corato

La partitissima è vicina. Manfredonia e Corato, separate in classifica da un solo punto, si giocano nel weekend il primato del girone A della serie C pugliese. Due squadre, due società, lo stesso ambizioso obiettivo: salire in B2. Mister Delli Carri ci ha concesso un’intervista a margine di uno dei suoi tanti impegni settimanali in palestra.

Coach, la prossima è una partita delicata e importante per il prosieguo della stagione e soprattutto per i playoff. Come si prepara un incontro così difficile e impegnativo?

Indubbiamente, è una gara delicata e importante, come lei giustamente sottolinea. È evidente che ogni tifoso la vive in questi termini, a me però piace rimarcare che tutte le partite valgono tre punti e che quindi si giocherà per quelli, ricordando che finora siamo riusciti a prenderli 16 volte su 17. Il fatto che la “gagliarda” formula di questo campionato non preveda una promozione diretta, ma un salto di categoria che passi per i playoff, rende la sfida di domenica sicuramente importante per la classifica, ma non dobbiamo dimenticare che è solo una delle tante battaglie da combattere e non lo scontro ultimo per la vittoria finale… perché quello arriverà solo in maggio.

Il momento della verità, dopo il Corato c’è la trasferta a Gioia del Colle. Negli allenamenti lavoriamo sull’acquisizione di certezze: bisogna sapere ciò che si fa e perché lo si fa. Conosciamo il Corato e loro conoscono noi. All’andata abbiamo vinto in casa loro perché siamo stati più determinati, e quando parlo di determinazione mi riferisco proprio alla capacità di tirar fuori le nostre certezze. Riguardo alla partita contro il Gioia del Colle, beh… inizieremo a pensarci da domenica sera, prima bisogna affrontare il Corato.

La sua squadra come sta?

Il gruppo è in ottima forma sia fisica che mentale. Sembra quasi che, dalla sfida d’andata, non aspetti altro che scontrarsi nuovamente con la capolista. È vero che qualcuna delle ragazze non è al top a causa di qualche patologia, ma ho la fortuna di avere atlete valide tecnicamente e straordinarie caratterialmente, sempre pronte a gettarsi nella mischia con grande personalità. Abbiamo subìto un importante infortunio a inizio campionato (quello di Maria Di Candia, ndr), ma siamo andati avanti ugualmente… e direi bene.

Le neroverdi si sono rafforzate in sede di mercato di riparazione, il Manfredonia no. Sente di avere una rosa completa in ogni reparto? Alcune giocatrici sono cresciute molto durante la stagione…

Il Corato è una squadra forte, evidentemente però, dopo aver perso contro di noi all’andata, ha pensato che fosse il caso di rafforzarsi. Noi abbiamo lavorato sulle nostre atlete, già fortissime e ora maggiormente cresciute. Loro hanno preso un nuovo libero, la manfredoniana La Torre, andata via dalla nostra città perché cercava categorie e palcoscenici migliori… Io, in questo momento, il nostro libero Fusilli non lo cambio con nessuno.

Vuole sbilanciarsi, c’è una favorita o è una sfida alla pari?

La pallavolo è strana ed è difficile fare previsioni, ma noi siamo determinati e ci divertiremo. Sarà una bella gara tra due signore squadre.

I tifosi aspettano da tanto questa partita. Il PalaDante sarà stracolmo. Cosa vuole dire ai tanti supporter bianco-azzurri che verranno al palazzetto domenica?

Giochiamo in casa e il mio augurio è che i nostri tifosi siano il settimo “uomo in campo”. È vero, loro aspettano da tanto questo momento e la squadra spera di gratificarli. Siamo sicuri che in quest’occasione chi verrà a vederci farà il tifoso e non solo lo spettatore. Dai nostri supporter deve arrivare una carica adrenalinica alle ragazze, che si galvanizzeranno e giocheranno soprattutto per loro. E allora, forza Manfredonia!

Euroambiente Manfredonia-Caseificio Maldera Corato si giocherà domenica alle 18.00 al PalaDante. Tutti invitati, sarà grande spettacolo. L’ingresso, come sempre, è gratuito.

Classifica serie C pugliese girone A: Corato 48, Manfredonia 47, Gioia del Colle 44, Bari 35, Modugno 29, Altamura 26, Terlizzi e Alberobello 24, Monopoli 22, Triggiano 21, Cerignola 14, Molfetta 13, Locorotondo 8, Barletta 2.

Michelangelo Ciuffreda – Responsabile ufficio stampa A.S.D. Volley Euroambiente Manfredonia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *