Xylella, la Protezione Civile scrive alla Regione Puglia

La Protezione Civile riscrive alla Regione Puglia per avere ulteriori chiarimenti sulla gestione della Xylella fastidiosa. Da Roma, in soldini, si vuole sapere come il governo regione pugliese intenderà procedere per contrastare la propagazione del batterio. Per il Dipartimento della Protezione civile è essenziale capire la posizione della Regione per chiudere definitivamente lo stato di emergenza, rinnovato insieme alla proroga del commissario Silletti per altri 6 mesi lo scorso luglio proprio su richiesta del presidente Emiliano.
Tra gli adempimenti in agenda per l’anno 2016 c’è la nomina dei nuovi dirigenti da destinare alla struttura regionale che dovrà occuparsi burocraticamente di Xylella fastidiosa, pena l’impossibilità di produrre azioni e documenti relativi al batterio. A quanto è dato sapere, la Regione si sta riorganizzando, e presto potrebbero esserci diverse novità sulla questione legata alla lotta al batterio degli ulivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *