Sequestrata discarica abusiva a Cassano Murge

Gli agenti del Corpo Forestale, con la collaborazione della Polizia Locale, hanno sequestrato un’area adibita a discarica di rifiuti pericolosi e non, in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico, a Cassano, in Località ‘Masseria Abrigida’.
L’area, di proprietà di una società con sede ad Altamura, avrebbe dovuto essere bonificata già l’anno scorso, quando l’amministratore unico era stato denunciato per smaltimento illecito di rifiuti. Ma i forestali, una volta arrivati sul luogo, hanno trovato la situazione invariata; sul terreno, infatti, erano presenti diversi cumuli di rifiuti, tra cui alcuni miscelati tra loro, costituiti da materiale riveniente da attività di costruzione e demolizione edile (mattoni, calcinacci, tegole, tufi, piastrelle, vetri, mobili, ecc), materiale di scarti di vegetazione, materiale plastico, miscele bituminose (catrame e guaine bituminose), pneumatici fuori uso e rifiuti costituiti da materiale contenenti presumibilmente amianto (onduline e canne fumarie).
Inoltre sono state rinvenute tracce di pregresse combustioni di rifiuti. L’amministratore unico della società è stato denunciato per gestione illecita di rifiuti, combustione di rifiuti, distruzione di habitat naturale, violazioni della normativa paesaggistica, nazionale e regionale e inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *