Un’estate lunghissima per il cortometraggio ‘Papaveri e papere’ di Adelaide Dante De Fino

Papaveri e papere, il cortometraggio di Adelaide Dante De Fino, che firma regia e soggetto, sta vivendo un’estate da favola. Questa sera, mercoledì 17 luglio, sarà al festival Vicoli Corti di Massafra ai piedi della Murgia, in Puglia. Dopo l’anteprima nazionale all’Ischia Film Festival, la partecipazione in concorso a Visioni Corte Film Festival, il corto non ha smesso di circolare e di ottenere premi e riconoscimenti. A luglio, è stato protagonista di Corti lucani di sera all’Isola Tiberina e di un appuntamento speciale al Maratea Film Festival. In agosto, ha fatto tappa a Potenza con CinemadaMare 2016, ha partecipato al Maratea Film Festival di Pisticci e ha vinto il premio come miglior cortometraggio a OffiCinema 2016. Non mancano i riconoscimenti internazionali. Papaveri e papere è stato selezionato tra i corti che saranno proiettati per tutta l’estate nelle principali città della Germania e della Romania che aderiscono al network di Short to the Point Film Festival 2016. Il 15 agosto la giuria di esperti di Short to the Point lo ha decretato vincitore in tre categorie, Best Cinematography, Best Editing, Best Music.
Matera, 1952. Il democristiano De Gasperi visita i Sassi. L’intento è la bonifica di una zona storica bellissima ma decaduta nelle condizioni igieniche e demograficamente compressa. Non tutti, a Matera, sono in fermento per l’evento politico: in un piccolo rione borghese, le famiglie s’adoperano per preparare i propri bambini in vista dell’evento canoro dell’anno. S’infuoca la sfida tra le famiglie Salvetti e Leggeri, i due antiquari della città, opposti anche nella scelta delle canzoni: Tulipan per i Salvetti e Papaveri e Papere per i Leggeri. A differenza dei genitori (Leone e Paradiso), che sembrano non pensare ad altro, la piccola Chico (Di Cuia), tenera bimbetta dei Leggeri, vive l’esperienza con un certo distacco trovando rifugio tra le braccia della vecchia tata Gabriella (Del Piano). Attraverso gli occhi innocenti di Chico si svelano le bizzarrie e le contraddizioni del mondo degli adulti di un tempo antico eppure mai così attuale.
Prodotto da Boogie Production in collaborazione con FESR Basilicata 2007|2013 e Regione Basilicata, Papaveri e papere è una favola moderna ambientata a Matera che vanta un cast di tutto rispetto: Grazia Leone, Anna Rita Del Piano, Michela Di Cuia e Dino Paradiso sono i protagonisti di questa piccola grande storia ispirata a fatti realmente accaduti. La sceneggiatura è a cura di Nicholas Di Valerio (Premio Solinas), la direzione della fotografia è del lucano Ugo Lo Pinto, le musiche sono tratte dall’album Catacatassc’, scritte e interpretate da La bestia Carenne, mentre i costumi sono di Giuseppe Ricciardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *