La Regione Puglia stanzia 12 milioni per formatori centro per l’impiego

La Giunta Regionale ha approvato, su proposta dell’assessore all’istruzione, alla formazione e al lavoro della Regione Puglia, Sebastiano Leo, lo stanziamento della somma di 12 milioni di euro per adeguare e rafforzare le competenze degli operatori dei centri per l’impiego pugliesi.
“Un provvedimento strategico e di rilevanza straordinaria – ha commentato l’assessore Leo – che approviamo oggi in una fase delicatissima di transizione verso un nuovo modello di gestione dei servizi per il lavoro e in questo profondo stato di incertezza dovuto agli esiti della riforma costituzionale. In attesa che si concluda il citato processo di riforma e che vengano una volta per tutte definite funzioni e responsabilità, si correva il rischio di non riuscire più a garantire ai cittadini pugliesi i livelli essenziali delle prestazioni, mortificando al contempo il lavoro degli operatori dei CPI, abbandonati a loro stessi. Per queste ragioni  – ha continuato l’assessore – la Regione Puglia ha ritenuto opportuno, per la fase di transizione, continuare ad affidare alle Province e alla città metropolitana di Bari la responsabilità organizzativa e amministrativa dei Centri per l’impiego e del relativo personale, garantendo alle stesse il trasferimento di risorse regionali, come concordato in sede di Accordo Quadro e di impegno congiunto Governo – Regione. Grazie a queste risorse garantiamo continuità di funzionamento e investiamo significativamente nell’adeguamento e nel rafforzamento delle competenze degli operatori. È nostra intenzione – ha concluso Leo – rilanciare il sistema dei servizi pubblici per il lavoro adeguando le strutture ai nuovi compiti richiesti, verso un modello di competenze di tipo orientativo e non burocratico”.
Proprio in riferimento al nuovo assetto dei servizi pubblici per il lavoro, avrà luogo venerdì 28 ottobre p.v., presso l’Aula Starace dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, il Convegno “I Servizi per il Lavoro e le politiche attive in Puglia dopo il Jobs Act”, al quale parteciperanno l’assessore al lavoro Sebastiano Leo e il Prof. Maurizio Del Conte, Presidente ANPAL (Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro) e Amministratore Unico di Italia Lavoro SpA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *