Lega Pro: Matera si impone sul Venezia, nella finale di andata di Coppa Italia

Matera-Venezia 1-0

Matera: Tozzo, Ingrosso, Mattera, De Franco, De Rose, Di Lorenzo, Armellino, Casoli, Strambelli, Negro, Carretta. All. Auteri. A disposizione: D’Egidio, Bertoncini, Infantino, Armeno, Meola, Didiba, Dammacco, Sartore, Biscarini, Gigli, Lanini.

Venezia: Vicario; Malomo, Ferrari, Tortori, Pellicanò, Stulac, Caccavallo, Acquadro, Fabris, Cernuto, Zampano. A disposizione: Facchin, Galli, Domizzi, Sambo, Modolo, Moreo, Geijo, Falzerano, Serena. All. Inzaghi.

Arbitro: Luigi Pillitteri di Palermo

Assistenti: Alessandro D’Annibale di Marsala e Salvatore Sangiorgio di Catania

Rete: 45′ Negro

Nella finale di andata di Lega Pro, grande euforia al “XXI Settembre-Franco Salerno” di Matera per i biancazzurri di mister Auteri che si impongono sul Venezia di Pippo Inzaghi per uno a zero. Ottimo avvio per Negro e soci che pressano con efficacia dalla trequarti la difesa veneta, creando al 9′ , il primo pericolo per i veneti con Negro che entra in area avversaria e batte prontamente a rete ma il suo tiro viene smorzato da un difensore, agevolando l’intervento del portiere ospite Vicario.  I biancazzurri impostano ottime azioni e si difendono con ordine, limitando a sporadiche azioni di contropiede, le insidie in fase offensiva dei lagunari. Nel finale di primo tempo, il costante pressing di De Rose e compagni viene premiato con la pregevole rete di Negro che su preciso assist di Strambelli, batte con un preciso e imprendibile diagonale Vicario. Nella ripresa, i biancazzurri seppur dal 36′, in inferiorità numerica per l’espulsione di Ingrosso, per fallo di mani in area di rigore avversaria, controllano agevolmente la reazione del team lagunare e conquistano una preziosissima vittoria, in vista del match di ritorno in Veneto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *