A Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, i delegati del G7

Matera, la Città dei Sassi e Capitale Europea della Cultura 2019 0spiterà questo pomeriggio i rappresentanti istituzionali del G7 finanziario  di Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito, Stati Uniti e Canada,  riuniti a Bari dall’11 al 13 Maggio. Sulle tratte Bari – Matera e Altamura – Gravina, sarà sospeso il servizio ferroviario e saranno effettuati servizi bus sostitutivi,  per consentire a una delegazione di partecipanti al G7 di Bari di raggiungere Matera verso le 19, con un treno delle Fal, alla Stazione di Matera Sud, la più vicina a Palazzo Lanfranchi, sede della cena di gala. Oltre cinquecento rappresentanti delle forze dell’ordine impegnati per la visita dei 150 delegati del G7 inizierà  via Bruno Buozzi, proseguirà in Piazza S. Pietro Caveoso, visiterà la chiesa e l’area vicina di Vico Solitario. Subito dopo raggiungeranno Palazzo Lanfranchi dove si svolgerà un aperitivo con i saluti delle istituzioni, cui seguirà la cena riservata solo alle delegazioni.

Nel dettaglio le zone e i divieti previsti da un’ordinanza del sindaco De Ruggieri:

Chiusura dalle 14 alle 24 degli esercizi commerciali ricadenti nelle seguenti zone: 

-Via Ridola, subito dopo il civico 42 fino all’incrocio con via Duni e, sul versante opposto, dal civico 33 incluso fino al Bar Lanfranchi incluso.

-via Duni, dall’incrocio con via Ridola fino all’intersezione con vico Duni

-via Ridola fino a via Buozzi

-via Buozzi, civico 184

Chiusura dalle 14 alle 24 del 12 maggio: 

-Palazzetto dello Sport in via delle Tamerici

-sito turistico Casa Grotta di vico Solitario

-chiesa Madonna dell’Idris

Anticipo di chiusura alle 13,30 delle attività della scuola del plesso Padre Giovanni Minozzi. Il parcheggio nell’area retrostante all’istituto è destinato alle esigenze della Questura

-modifica di linea di trasporto urbano Sassi con capolinea a Porta Pistola e ritorno, dalle 14 alle 24

-estensione alle 21,30 della Ztl “Zona Sassi”

-Istituzione e delimitazione dell’area di massimo rispetto a cura della Polizia locale di presìdi fissi check point con transenne presidiate da personale dipendente

-rimozione lungo il percorso e nelle aree di massimo rispetto di cassonetti dalle 7 alle 24 e nelle aree di massimo rispetto anche dei cestini porta rifiuti

-rimozione delle fioriere collocate in piazza S. Pietro Caveoso e in via Casalnuovo incrocio con via Ridola. Collocazione di una fioriera in via Ridola angolo via S. Francesco

-revoca o diniego di autorizzazioni all’occupazione di suolo pubblico dalle 7 alle 24 nelle aree di massima sicurezza e riservate nonché lungo gli itinerari e i percorsi dei trasferimenti

-interdizione dell’accesso al Parco di Lanera, nel tratto ricadente tra via Delle Querciam via Lanera e la recinzione di pertinenza delle Fal dalle 14 alle 24

-individuazione, d’intesa con responsabili di enti o società erogatrici dei relativi servizi, di tutti i tombini ricadenti lungo il percorso e nelle aree di massima sicurezza e riservate, al fine di consentire la bonifica a cura delle forze dell’ordine. Al termine della bonifica ciascun tombino dovrà essere saldato o sigillato.

Scopri e prenota in Basilicata e Puglia con www.girovagandoinitalia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *