Sedicenne travolta da un treno nella stazione di Acquaviva delle Fonti

Una sedicenne è morta ieri sera dopo essere stata investita da un treno che transitava nella stazione di Acquaviva delle Fonti. Le cause dell’incidente sono in corso di accertamento da parte della Polizia ferroviaria di Bari. A quanto si apprende, la ragazza, originaria di Cassano delle Murge, era seduta vicino ai binari ed indossava le cuffiette per ascoltare musica, e avrebbe sentito il treno, venendo travolta dal convoglio in corsa. Pare si trovasse lì con alcuni amici ad intrattenersi e trascorrere la serata. Quella stazione, infatti, è da tempo ritrovo di giovani. L’incidente è avvenuto a circa 50 metri dalla stazione lungo i binari in direzione Bari. Il traffico ferroviario è stato sospeso dalle 20.45 fra Acquaviva e Sannicandro. Cinque treni sulla tratta Bari-Taranto sono coinvolti nella riprogrammazione del servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *