20 ottobre 2011, il primo inimitabile ‘Squinkies Day’

Partita da Potenza, la gioco mania del 2011 è arrivata in più di 150 strutture per l’infanzia di tutta Italia. Dopo le prove generali svoltesi nel capoluogo lucano il 9 settembre scorso, giovedì 20 ottobre si è festeggiato in tutta la penisola lo Squinkies Day, una giornata in cui circa 5.000 bambini hanno conosciuto i nuovi mini-toys da collezione arrivati dagli Stati Uniti e portati in Italia da Grandi Giochi, distributore di giocattoli che coinvolge tre aziende tra cui Maggio 3 di Potenza.

Da Trieste a Catania, deviando per la Sardegna, sono state più di 160 le strutture che giovedì hanno dedicato le attività della giornata al mondo Squinkies con il materiale che Grandi Giochi – il rivenditore esclusivo Squinkies per l’Italia – ha spedito gratuitamente. Il set comprendeva circa 100 Squinkies, diversi playset, palloncini personalizzati, poster e un cd musicale, fogli da colorare, la ricetta e un’ostia personalizzata per realizzare la Squinkies cake. In Basilicata sono state 8 le strutture aderenti, tra ludoteche, parco giochi e centri per l’infanzia: Potenza, Matera, Melfi, Ruoti e Tramutola sono state coinvolte in questa iniziativa nazionale, insieme a Milano, Roma, Torino, Genova, Bari, Palermo, L’Aquila, Pisa, Salerno, senza dimenticare i piccoli e grandi comuni di tutte le regioni che hanno accolto i mini-personaggi inventati dall’americano Bill Nichols.

Il fenomeno Squinkies nasce nel 2010 quando i giocattoli più piccoli di sempre conquistano il pubblico grazie al prezzo accessibile, alla collezionabilità e ai dispenser con cui sono venduti; in poche settimane Wall-Mart e Toys R Us dichiarano sold out e i piccoli personaggi diventano il gioco dell’anno, a Natale Squinkies sono il gioco più richiesto dai bambini degli Stati Uniti. Blip Toys, l’azienda produttrice americana, ha venduto più di 100.000.000 di pezzi in più di 90 paesi nel mondo e che ha come previsione di vendita per il 2011 il traguardo dei 200.000.000 di $. Grazie anche al forte impegno dell’azienda lucana, gli Squinkies sono arrivati in Italia a maggio e sono distribuiti nei negozi di giocattoli, nelle cartolerie e negli ipermercati in bustine da due unità o in blister da sedici pezzi; la prima collezione è tutta declinata al femminile, bebé, cuccioli, fatine, castelli, sposine da collezionare o montare sugli anelli e sui bracciali della stessa linea. A settembre la collezione si è arricchita con le proposte per i maschietti: dinosauri, sportivi, ninja, eroi e i personaggi di Cars 2 promettono di arrivare nelle tasche di tutti i maschietti. Ma il fenomeno Squinkies non piace solo alla fascia di età compresa tra i 3 e i 10 anni, Squinkies è un prodotto ‘kidult’, un oggetto che piace anche ad un target di età compresa tra gli 11 e i 19 anni e che incuriosisce anche le giovani donne grazie alle forme morbide, ai colori vivaci e alle dimensioni ridotte che consentono di utilizzarli sia sulle matite e le penne che come piccoli bijoux.

Maggio 3, con un’esperienza di 40 anni alle spalle e una struttura logistica. all’avanguardia, è la prima nel Sud Italia per assortimento di giocattoli e cartoleria. Con un magazzino di 15.000 mq, Maggio 3 serve oltre 3.000 clienti che possono scegliere di acquistare i prodotti visitando direttamente il magazzino o con la formula spedizione, basata su una rete distribuzione interregionale che copre tutto il Mezzogiorno, comprese le isole (Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia).

Maggio 3 è presente in tutto il Sud Italia con Giocoleria, una catena di oltre 50 negozi dedicati alla vendita di giocattoli e cartoleria. Dal 2010 Maggio 3 fa parte di Grandi Giochi nata dalla collaborazione con Startrade srl di Brugherio (Mi) e Amico baby srl di Misterbianco (Ct).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *