Volley Matera: Test congiunto tra Tonno Callippo e Coserplast Openet

Coserplast Volley MateraLa partita disputata venerdì nell’allenamento congiunto tra Tonno Callipo e Coserplast Openet ha dato alcune prime importanti indicazioni al primo allenatore Mastrangelo. I parziali di 31-29, 25-23 e 27-25  in favore dei calabresi danno comunque segnali di compattezza e vitalità che alla prima assoluta possono essere considerati sorprendenti. Per la cronaca il quarto set è stato disputato dando spazio alle secondo linee e si è chiuso 25 a 22 per la formazione di A1 ospitante.
Vincenzo Mastrangelo, come suo costume, non si sbilancia: “Lasciatemi dire che tornare a Vibo è stato emozionante, dopo tre anni bellissimi vissuti qui di cui ringrazio la famiglia Callipo ed il suo staff. L’invito di Blengini per l’amichevole è stato graditissimo. Le valutazioni sul match vanno prese col le molle, si trattava della prima esperienza di gioco insieme. Ho impiegato solo per il primo set Krolis e per 3 set Luis Fernando nonostante sia ancora condizionato dalla stanchezza del lungo viaggio dal Brasile. Con un solo allenamento alle spalle francamente non potevo chiedere di più. I ragazzi si sono aiutati, hanno comunicato e chiarito le ovvie incomprensioni con lo spirito giusto, e questo mi permette di guardare al futuro con una certa tranquillità. Mi sono piaciuti veramente tutti, e dopo i primi 10 giorni di lavoro con il gruppo posso dire di essere contento e fiducioso.”
Oggi intorno alle 11,30 una delegazione di atleti e dirigenti della Coserplast Openet sarà presente presso lo stand FIDAS nella manifestazione “Matera è Fiera” per promuovere la donazione del sangue, prima di una serie di attività che si concerteranno con la Fidas Matera durante il campionato. Lunedì si torna al lavoro con le doppie sedute di allenamento. Per l’olandese Krolis, che ha destato comunque una buona impressione stamattina sono previsti alcuni esami clinici previsti prima di sciogliere la riserva sull’ingaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *