A Matera, Bees Pesaro conquista la 30a edizione del “Minibasket in Piazza

È calato il sipario sulla 30a edizione del “Minibasket in Piazza”, kermesse dell’estate Matera che, dopo due anni di stop, è ritornata come da tradizione. Una giornata ricca di emozioni per tutti i bambini delle squadre partecipanti alla accompagnatori e tantissimi materani, prima le vie della Città di Matera, per la sfilata e poi una piazza Vittorio Veneto, che aspettava il ritorno di questo evento da tanto. A salire sul gradino più alto del podio, per la sua settima volta e dopo esserci andata di nuovo vicino nel 2019 contro la formazione Canadese del Motion Basketball Club Toronto, è stata la Bees Pesaro, che ha superato in finale i coetanei della Città Futura Roma . con la quale, durante tutta la settimana, hanno condiviso tante emozioni durante le attività collaterali. Mentre nella finale per l’assegnazione della terza e quarta piazza, Kioko Caserta ha avuto la meglio sulla Smg Latina. Ma i risultati rimangono solo nelle statistiche, la manifestazione ha raggiunto i suoi obiettivi perché centinaia di bambini hanno fatto conoscenze, si sono scambiati esperienze nei linguaggi e nelle culture diverse, hanno giocato tra loro pur avendo tante differenze: religiose, somatiche o culturali, perché le differenze, rimango solo differente e null’altro, insegnando a noi adulti a vivere rispettando gli altri senza sopraffarli. L’atto conclusivo dell’intera manifestazione è stata la cerimonia di premiazione di tutte le squadre partecipanti, preceduta dal saluto delle autorità e degli organizzatori, e dalla
sfilata di tutti i bimbi nella piazza. Uno dei momenti più belli dell’intera manifestazione, vedere sfilare in passerella tutti i bambini con il sorriso sulle labbra, a prescindere dal numero di gare vinte o perse. In ultimo la premiazione dove tutti i bimbi hanno ricevuto gli stessi premi non essendociuna classifica al di fuori delle prime quattro. Ancora una volta, per la trentesima, hanno vinto i bambini, con la loro gioia ed i loro sorrisi. Questa è la maggiore soddisfazione per gli organizzatori.
Premi speciali Premio Fair Play Panathon Il premio è dedicato alla memoria di Luca e Davide Cotrufo, atleti della Pielle Matera, nonché figli del responsabile del settore giovanile della società, prematuramente scomparsi. Il premio era dedicato alla memoria di Davide (scomparso nel 2011), dopo il decesso di Luca (2017) è dedicato ad entrambi i fratelli gemelli. Vista la forte valenza educativa e formativa espressa dalla manifestazione, viene assegnato al gesto di fair- playpiù significativo durante il torneo. 2022 Mattia FINOZZI (ROMA – ITALIA)
Premio “Nava”Premio istituito nel ricordo dei coniugi NAVA, tragicamente scomparsi in un incidente stradale. I coniugi NAVA hanno sostenuto per anni, con la propria azienda, la manifestazione “Minibasket in Piazza”, condividendone i contenuti culturali e sociali.
Il premio viene assegnato alla squadra che, durante il torneo, risulta più corretta sia sul campo di gioco che fuori. 2022 BEES PESARO Premio “Carlo Quinto” Premio istituito nel ricordo di Carlo QUINTO, giovane tecnico della Pielle Matera prematuramente scomparso nel 2005. Il premio viene assegnato al termine del torneo, all’istruttore che nell’arco dell’intera manifestazione mostra di aver trasmesso ai propri bambini i principi formativi del minibasket.2022Salah Aldeen ALBARKI- Blue Basketball clun Benghazi (Libia)Premio “Emanuela Galicola” Premio istituito in ricordo di Emanuela GALICOLA, istruttrice, dirigente ma, soprattutto,  grande amica e sempre presente a “Minibasket in Piazza”. Scomparsa prematuramente in un incidente stradale, mentre accompagnava una squadra a disputare una gara giovanile a Potenza. Il premio viene assegnato a colui che con il proprio atteggiamento positivo, permette la buona riuscita del torneo.2022 Ilaria MARTINELLI (Matera)Premio SorrisoIl premio, istituito dal 2015 nel ricordo di Romeo SARRA, già Presidente del Consiglio Comunale di Matera e Vicepresidente del Consiglio Regionale di Basilicata, improvvisamente scomparso, che con la sua cordialità e onestà è stato vicino alla manifestazione sin dalla sua prima edizione. Il premio è assegnato al dirigente/accompagnatore che nel corso del torneo ha costantemente avuto un sorriso sincero, sia dentro che fuori dal campo, sia con la propria squadra che con le altre, dimostrando di aver interpretato al meglio i principi del”Minibasket in piazza” così come Romeo ha sempre fatto.
2022Natalino BUONO- Fortitudo Basket Gravina – BA
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *