A Matera numerosi utenti telefonici raggirati da BipMobile

bip mobileNumerosi cittadini si sono rivolti presso la sede dell’Adiconsum di Matera, in Via Ettore Maiorana 31, per sapere cosa fare a seguito della sospensione del servizio telefonico, senza alcun preavviso, da parte della Soc. Bip Mobile.

“Nella telefonia – ha commentato Marina Festa, Presidente Provinciale dell’Adiconsum, – occorre rivedere le autorizzazioni che regolamentano l’attività degli operatori virtuali che forniscono il servizio anche attraverso altre società con il risultato che in presenza di serie problematiche finanziarie scatta lo ”scaricabarile” tra gli operatori e a rimetterci sono sempre i consumatori. La telefonia – ha continuato Marina Festa – è un servizio di pubblica utilità e non può essere interrotto autonomamente lasciando così numerosi cittadini, senza alcuna colpa, privi di un servizio essenziale”.

L’Adiconsum, al momento, consiglia di chiedere subito la portabilità del numero con altro operatore telefonico, di attivare la richiesta di utilizzo del credito residuo presente sulle SIM e di inoltrare a Bip Mobile la richiesta di risarcimento dei danni. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi presso la sede dell’ADICONSUM, Via Ettore Maiorana 31 a Matera, telefonare al numero 0835330538 o inviare un e-mail a adibasilicata@alice.it.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *