A Nova Siri Tavola Rotonda su “Il Sahara Marocchino, una risorsa per l’Europa. Agricoltura, turismo e cultura all’insegna dell’internazionalizzazione”

 

Il Metapontino, sin dall’antichità, è stato luogo di crocevia tra diverse culture, da quelle provenienti nell’attuale Grecia e Turchia, a quelle site nel continente africano. Quasi certamente, l’agricoltura ha assunto un ruolo fondamentale in tutte le fasi storiche. L’agricoltura continuerà ad essere perno di sviluppo per un territorio dalle mille potenzialità ancora inespresse. Si terrà a Nova Siri, venerdì 12 maggio, alle ore 19:00, presso la sala convegni dei Giardini D’Oriente, un importante tavola rotonda tesa a creare sinergie per ciò che concerne il comparto agricolo, turistico e culturale, tra il Regno del Marocco e il Metapontino. L’incontro sarà presenziato dall’Ambasciatore del Marocco presso la Repubblica italiana Youssef Balla, da Mounir El Haouari Direttore del Centro Regionale degli investimenti della Regione di Dakhla Oued Eddahab, dal Prof. Luigi Serra, già Preside della facoltà degli Studi Arabo – Islamici dell’Orientale di Napoli, dal console onorario dello Zambia Francesco Cossu, dal già console onorario per il Regno del Marocco Vincenzo Abbinante e da Lucretia Tanase, Console Generale della Romania per le regione Basilicata, Puglia, Molise e Calabria, la quale dichiara “Per quanto riguarda il rapporto Italia-Romania, anche nel contesto della pandemia, l’Italia ha continuato ad essere il secondo partner commerciale della Romania, con un valore degli scambi bilaterali nel 2020 di 13,85 miliardi di euro.Dobbiamo trovare nuovi mezzi per mettere in luce la nostra diversità geografica, culturale, creativa artistica, offrendo l’opportunità al pubblico straniero l’opportunità di scoprire noi stessi ed essere uno stimolo per progetti futuri. E voglio chiudere questo cerchio immaginario Romania-Italia, Italia-Romania, citando anche l’illustre personalità di Dinu Adamesteanu, il “fondatore” dell’archeologia in Basilicata, il grande rivelatore della storia di questa terra.” Ad aprire i lavori sarà il sindaco di Nova Siri Eugenio Lucio Stigliano, altresì, ci sarà la partecipazione del sindaco di Policoro, Rotondella, Bernalda, Pisticci, Tursi e del Presidente della Provincia di Matera Piero Marrese, in veste anche di sindaco della città di Montalbano Jonico. Partner la Pro Loco di Nova Siri. Moderano l’incontro i giornalisti Giovanni Martemucci e Mary Padula.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *