A Pisticci, lutto cittadino in ricordo di Anna Lanzillotta

 

municipio pisticci

L’amministrazione comunale di Pisticci ha dichiarato il lutto cittadino, in seguito alla tragedia  avvenuta , ieri pomeriggio, in prossimità del  percorso alternativo Craco Peschiera – Pisticci Scalo, di cui è restata vittima Anna Lanzillotta. Il drammatico evento è stato causato da una piena, determinata da forti temporali, che ha travolto l’auto sulla quale viaggiava, insieme alla nuora Francesca Molfese, la quale è stata tempestivamente tratta in salvo, da “provvidenziali soccorritori”. Questo doloroso evento focalizza ,  in modo drammatico, il problema della sicurezza delle strade lucane. La Provincia di Matera che ha decretato la chiusura al traffico della strada ed  ha avviato un indagine conoscitiva, per approfondire dettagliatamente le cause che hanno determinato questa sciagura . Pino Giordano , Ugl “Ci viene difficile da credere e comprendere come, dopo il crollo di un ponte lungo solo 30 metri, su una provinciale di snodo tra la Val d’Agri e la Basentana, questo non sia stato ripristinato in tempi celeri. E si siano effettuati lavori su un percorso alternativo stretto e tortuoso, asfaltato del tutto poco più di un mese fa. Le montagne russe pisticcesi come goliardicamente è stato battezzato proprio il tratto in cui si è consumata la tragedia di ieri – prosegue il segretario , sono state fatali per l’anziana donna e potevano causare un bilancio anche più grave. Adesso, dopo l’acqua, il fango, la speranza, la disperazione e la morte, resta lo sgomento e la rabbia di una regione, una comunità e di un’intera zona che da sei mesi attende di poter percorrere una strada dignitosa senza dover mettere a rischio la propria incolumità.” I funerali avranno luogo domani 23 agosto, alle H. 16.00.

 

municipio pisticci

municipio pisticci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *