A Vercelli il Bari si rialza nel turno infrasettimanale

Torna al gol e alla vittoria il Bari di Davide Nicola che sfata il tabù “Silvio Piola” di Vercelli dove non aveva mai vinto nei quattro precedenti disputati e spegne sul nascere la crisi paventata dopo le due deludenti prestazioni con Ternana ed Entella. Perde ancora, invece, la Pro Vercelli di Foscarini che come a Pescara dopo un buon primo tempo subisce la rete avversaria nella ripresa e non riesce a reagire e soprattutto a non segnare. Pugliesi quarti a 18 punti, distanti 3 lunghezze dalla capolista Crotone, piemontesi penultimi a 8.
PRIMO TEMPO – Foscarini lancia Germano, Emmanuello e Gatto dal primo minuto. Nicola rivoluziona il Bari operando sei cambi rispetto alla formazione schierata sabato contro la Virtus Entella. Match che stenta a decollare e prima parte di frazione che scivola via senza sussulti. Ci prova Sansone al 15′ ma il suo esterno sinistro è alto. Il primo brivido lo regala, al 22′ Emmanuello che si incunea in area barese e calcia di sinistro da posizione defilata, Guarna blocca in due tempi. Replica Di Roberto al 25′: salta di slancio Rada e anticipa la chiusura di Sabelli calciando tra le braccia di Guarna, non vedendo però dall’altra parte il solissimo Gatto. Al 35′ padroni di casa vicinissimi al vantaggio: Gatto lanciato alla perfezione colpisce al volo e supera Guarna con un pallonetto ma la sfera colpisce la traversa. Risponde il Bari al 37′: Defendi prova il tiro al volo su cross di Sabelli ma nè De Luca nè Maniero riescono a correggere la traiettoria in rete e la palla esce dopo aver attraversato tutta l’area piccola. Ci prova ancora Emmanuello al 41′con un tiro dalla lunga distanza che si spegne alto sulla traversa. Nessun altro sussulto, si torna negli spogliatoi senza recupero sullo 0-0.
SECONDO TEMPO – Stessi ventidue in campo. Ci prova subito De Luca, ma il suo destro a giro è debole e largo. Il primo giallo del match se lo becca Scaglia. Al 52′ gli ospiti la sbloccano: calcio di punizione dalla destra di Defendi, testa di De Luca che rimette al centro dove arriva puntuale Rada che in girata di sinistro batte Pigliacelli. 0-1 Bari! Le prime mosse dei tecnici sono Beretta per Emmanuello e Puscas per Maniero. Proprio il nuovo entrato biancorosso va vicino al raddoppio al 68′ con un gran destro che finisce di poco alto sulla traversa. Entrano Mustacchio per Gatto e Rosina per Sansone. La Pro fa fatica a rendersi pericolosa e il Bari controlla senza alcun patema. L’ultimo cambio di Nicola è quello di Porcari per Di Noia. All’82′ Rosina ha l’occasione per chiudere il match, ma Pigliacelli devia il suo sinistro diretto all’incrocio sulla traversa. Foscarini si gioca l’ultima carta inserendo Beltrame per Di Roberto. Ci provano i Leoni nel finale ma con poca lucidità. Il Bari resiste con le unghie e con i denti, pegno il giallo per Donati, Defendi e De Luca. Cinque minuti di recupero e nel primo Puscas ha l’occasione per mettere il sigillo sulla vittoria dopo una grande azione personale, ma Pigliacelli si oppone col corpo e devia in angolo. Gli uomini di Nicola resistono e portano a casa tre punti fondamentali.
PRO VERCELLI-BARI 0-1 (0-0)
Pro Vercelli (4-3-3): Pigliacelli; Germano, Legati, Coly, Scaglia; Matute, Emmanuello (66′ Beretta), Scavone; Gatto (71′ Mustacchio), Marchi, Di Roberto (87′ Beltrame). A disp. Melgrati, Berra, Bani, Redolfi, Filippini, Luperini. All. Claudio Foscarini.
Bari (4-3-3): Guarna; Donkor, Di Cesare, Rada, Sabelli; Defendi, Donati, Di Noia (81′ Porcari); Sansone (77′ Rosina), Maniero (65′ Puscas), De Luca. A disp.: Micai, Contini, Del Grosso, Romizi, Valiani, Gentsoglou. All.: Davide Nicola.
Arbitro: Sig. Leonardo Baracani di Firenze
Assistenti: Sig. Luca Mondini di Treviso e Sig. Dario Cecconi di Empoli
Quarto Uomo: Sig. Marco Mainardi
Marcatori: 52′ Rada (B)
Note – Ammoniti: Scaglia (PV), Di Noia (B), Donati (B), Defendi (B), De Luca (B) Espulsi: –
Antonio Esposito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *