Adduce: “Ripristinare e potenziare le corse di bus navetta verso aeroporto e Crob”

Il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, esprime preoccupazione per la decisione di sospendere il bus navetta per l’aeroporto di Bari e per il Crob di Rionero. “Comprendo bene – afferma il sindaco – le difficoltà in cui versa la finanza pubblica e la particolare condizione in cui si trova la Provincia ed i suoi amministratori costretti a operare a puro titolo di volontariato. E tuttavia auspico che la Regione e la Provincia di Matera trovino rapidamente una soluzione per ripristinare e potenziare le corse di autobus verso l’aeroporto di Bari. Matera sta giocando una sfida importante con la sua candidatura a capitale europea della cultura per il 2019. In questi ultimi anni, nonostante le difficoltà che si registrano in molte altre zone del Paese, Matera continua a registrare un trend positivo del turismo. L’aeroporto di Bari rappresenta per la nostra città un hub fondamentale e strategico che ci mette in stretta relazione con il mondo intero grazie alla sua vicinanza con Matera. Da sempre stiamo dicendo che dobbiamo uscire dalla quotidiana litania autodistruttrice che Matera è una città isolata, senza Ferrovia dello Stato e difficile da raggiungere. Matera è una delle città italiane con l’aeroporto più vicino. E questo dato va valorizzato implementando le corse di bus navetta.
Interrompere il servizio di bus navetta proprio nel pieno della stagione turistica e alla vigilia della decisione di assegnare il titolo di capitale europea della cultura, rischia di far fare molti passi indietro alla nostra comunità. Altrettanto importante il servizio di trasporto verso il Crob di Rionero che assicura a tanti pazienti della nostra città la possibilità di raggiungere facilmente l’importante struttura oncologica.
Sono in continuo contatto con la Regione Basilicata e con la Provincia di Matera al fine di mantenere alta l’attenzione su questo tema con l’auspicio che possa essere trovata una soluzione in tempi rapidi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *