Aggiornamenti sulla fornitura dei dispositivi di protezione individuale per la Regione Puglia

Il dirigente della sezione Protezione civile della Regione Puglia, Mario Lerario, comunica che da ieri a oggi 1 aprile sono arrivate dal Dipartimento Protezione Civile nazionale le seguenti forniture:

  • 21.000           bende Montrasio (NON DPI),
  • 240                 mascherine FFP3 (DPI),
  • 100                 camici protettivi monouso,
  • 16.000           cuffie copricapo,
  • 53.000           calzari copriscarpa,
  • 192                 termometri scanner,
  • 481                 flaconi gel igienizzante da 500 ml,
  • 56.600           guanti.

Questo materiale è arrivato il primo aprile alle 5.30 con un volo dell’Aeronautica Militare proveniente da Lamezia Terme operato con un velivolo C27J atterrato all’aeroporto di Bari Palese, poi trasferito con mezzi dell’Esercito nei depositi di transito, per la immediata distribuzione alle strutture sanitarie e di protezione civile pugliesi. Sempre ieri con altri carichi sono arrivati:

  • 10.140           tubi endotracheali,
  • 2.200             kit di accesso vascolare,
  • 10                   pompe a siringa.

In tarda serata un Dornier 238 dell’Aviazione dell’Esercito Italiano e un ATR 42 della Guardia Costiera che hanno scaricato per conto della Protezione civile nazionale materiale per l’emergenza Covid 19. Il materiale è stato trasportato ai depositi di transito con mezzi dell’Esercito per la immediata distribuzione a cura della Protezione civile regionale. Risultano arrivate: 15.000 mascherine FFP2 (DPI), 4.000 mascherine chirurgiche, 20 colli di bende non DPI tipo Montrasio.

Si ricorda che il fabbisogno giornaliero della Puglia è:

  • 33.500           mascherine FFP3,
  • 33.500           mascherine FFP2,
  • 26.700           camici,
  • 8.350             cuffie,
  • 16.700           calzari copriscarpa,
  • 255.000         guanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *