Al via in Basilicata Osservatorio rifiuti sovraregionale

L’ufficio Prevenzione e Controllo ambientale del Dipartimento Ambiente ed Energia della Regione Basilicata in collaborazione con Egrib ha dato il via ad O.R.So. (Osservatorio Rifiuti Sovraregionale). Si è infatti conclusa la due giorni di formazione che l’ufficio ha organizzato per introdurre l’uso di un nuovo sistema di monitoraggio sulla gestione dei rifiuti. O.R.So. è un’applicazione web-based per la gestione completa delle informazioni richieste annualmente ai comuni e ai soggetti gestori degli impianti sulla produzione e gestione dei rifiuti urbani.
“Grazie all’Osservatorio – spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Francesco Pietrantuono – si potrà disporre di dati sulla produzione e gestione dei rifiuti urbani e più in generale sulla organizzazione dei servizi di raccolta, presenza di infrastrutture per la raccolta differenziata, diffusione del compostaggio domestico oltre che dei quantitativi dei rifiuti ritirati e gestiti dagli impianti di trattamento, recupero e smaltimento ed altre informazioni connesse, quali quantitativi di materia, prodotti ed energia recuperata”.
Alle lezioni, tenute da Arpa Lombardia, hanno partecipato, in questa prima fase, il personale di Egrib, Arpab e Province. Successivamente, a seguito del provvedimento amministrativo che ne renderà obbligatorio l’uso, la formazione sarà estesa a tutti i Comuni ed ai gestori degli impianti.
“Si tratta – conclude l’assessore Pietrantuono – di un passo in avanti sulla gestione dei rifiuti perché si potrà disporre in tempo reale di informazioni puntuali sull’intero ciclo. Dati che a seguito di validazione, saranno utilizzati per attestare le percentuali di raccolte differenziate e per la corretta applicazione dell’ecotassa secondo quanto previsto dalla normativa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *