Al via la decima edizione del Festival Internazionale Fisarmonicistico a Matera

La fisarmonica, strumento portatile che ha solcato gli oceani e attraversato i continenti, torna protagonista della scena musicale italiana e non solo con la decima edizione in Basilicata e l’undicesima a Pordenone del Fadiesis Accordion Festival (Faf). Un festival nato in Friuli Venezia Giulia e che da sempre favorisce scambi culturali e collaborazioni, abbracciando istituzioni, associazioni, artisti, per collegare luoghi, culture e persone.

L’edizione 2021 del Fadiesis Accordion Festival, presentata ieri ai giornalisti, prende avvio così come accade da 10 anni dalla Basilicata, da Metaponto e Matera che, in attesa del consueto appuntamento di ottobre, ospitano quest’anno per la prima volta il Summer Faf. Per quattro serate dal 26 al 29 agosto, lo strumento a mantice accompagnerà il pubblico sulle note di Astor Piazzolla.

“Al Maestro argentino (originario di Trani) – ha spiegato Gennaro Loperfido, referente in Basilicata dell’Associazione Fadiesis di Pordenone – capace di far volare la sua musica verso orizzonti universali di rara altezza artistica, è dedicato l’intero festival 2021 dal titolo “Sulle ali di Astor – Omaggio a Piazzolla”. Ad aprire il Summer Faf, giovedì 26 agosto al Castello Torre Mare di Metaponto, sarà il duo Glauco Bertagnin e Gianni Fassetta. Violino e fisarmonica duettano su un repertorio che spazia dal barocco ai nostri giorni passando anche per la musica da film e il tango di Piazzolla – ha proseguito Loperfido – Un doppio omaggio al compositore argentino si terrà venerdì 27 e, in replica, domenica 29 nella Corte di Palazzo Viceconte a Matera, dove Marcoantonio Cornacchia, contrabbasso solista, Vincenzo Lioy, violoncello solista, Marianna Di Ruvo, sax solista, Gianni Fassetta, fisarmonica solista, e l’Ensemble d’archi Solisti Lucani, diretti dal Maestro Michele Cellaro, eseguiranno: la prima assoluta A Due per violoncello, contrabbasso e orchestra d’archi, con arrangiamento di Michele Cellaro delle più belle e appassionanti melodie di Astor Piazzolla; l’Ave Maria di Piazzolla per sax e orchestra d’archi e Las Cuatro Estaciones Porteñas per fisarmonica e orchestra d’archi.
Nel giardino del Museo Ridola a Matera, sabato 28 agosto, le note di Astor Piazzolla incontreranno quelle di Antonio Vivaldi e i versi di Dante Alighieri. Ne Le otto stagioni dell’Inferno le voci recitanti di Luigi Orfeo, Stefano Sartore e Roberta Calia si fonderanno con le note del violino di Glauco Bertagnin, della fisarmonica del Maestro Gianni Fassetta e dell’Ensemble d’archi Solisti Lucani per un viaggio sinestetico e ipnotico dentro i versi danteschi accompagnati da Le quattro stagioni di Vivaldi e da Las Cuatro Estaciones Porteñas di Piazzolla, in una scrittura che lega indissolubilmente la musicalità della parola agli accenti delle parti musicali”.
Il concerto del 26 agosto a Metaponto è a ingresso libero, per i concerti a Matera è previsto un biglietto d’ingresso ( per informazioni e prenotazioni tel. +39 328 541 0166 – +39 348 260 2909). A tutti i concerti si accede solo previa prenotazione, mostrando il green pass e indossando i dispositivi di protezione individuali, come da vigente normativa anti covid.

Il concerto di sabato 28 agosto sarà preceduto, per chi lo volesse, da una visita guidata al Museo Ridola che racconterà il rapporto con la musica delle popolazioni che hanno abitato il nostro territorio.
“Il Museo Nazionale di Matera ha aperto i suoi spazi alla musica – ha sottolineato la direttrice Anna Maria Mauro intervenendo alla conferenza stampa – e siamo lieti di ospitare  concerti che offrono anche spunti di visita alle nostre collezioni. Matera sta rinascendo dopo la pausa imposta dalla pandemia alla cultura e il Museo Nazionale torna a essere vissuto dai cittadini anche grazie ai concerti”.

Per il sindaco di Matera, Domenico Bennardi, Fadiesis Accordion Festival “è una rassegna che nasce da idee coltivate e portate avanti nel tempo, capace di proiettarsi nel futuro attraverso proposte innovative”.

“Ha il merito di unire territori, culture e musicisti – ha proseguito Bennardi – favorendo scambi e relazioni tra luoghi che altrimenti sarebbero più lontani: anche per questo merita il sostegno dell’Amministrazione comunale e dell’intera città”.

Il Summer Faf, realizzato in collaborazione con Matè – Solisti lucani, è inserito nel calendario Estate materana 2021 del Comune di Matera.

Anche per l’edizione 2021 del Fadiesis Accordion Festival c’è il significativo e fondamentale supporto di sponsor privati: aziende del settore della climatizzazione riunite sotto il claim il clima che fa cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *