Alberobello, arrestati in flagrante due uomini sorpresi a rubare le offerte dei fedeli nella Basilica dei Santi Cosma e Damiano

Uno dei due faceva il palo, mentre l’altro calava nel deposito un metro a nastro e con una carta adesiva collocata all’estremità, riusciva a rubare diverse banconote presso la Basilica dei Santi Medici Cosma e Damiano di Alberobello. Ma il loro piano è stato sventato dai Carabinieri. Così due uomini sono stati arrestati in flagrante. Entrambi con precedenti, si sono introdotti all’interno della Basilica mescolandosi fra i visitatori e, dopo aver eluso i controlli dei custodi, si sono spostati nella sacrestia, dove sono custodite le offerte dei fedeli.
I parroci hanno dato subito l’allarme consentendo ai militari dell’Arma di intervenire e di bloccarli prima che potessero allontanarsi. La somma rubata, circa 250 euro, è stata recuperata e riportata fra le offerte per la Basilica mentre i due sono stati arrestati per furto e si trovano ora ai domiciliari. Il furto era stato anche immortalato da telecamere installate nella chiesa. Secondo gli investigatori, non è escluso che i due siano responsabili anche di altri furti avvenuti nella stessa chiesa, dove pare fossero stati già avvistati in precedenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *