Alitalia omaggia le donne con un braccialetto ‘Made in Carcere’

In occasione della Festa della Donna 2014, la compagnia aerea Alitalia ha deciso di regalare alle sue clienti della lounge ‘Dolce Vita’ dell’aeroporto di Roma Fiumicino, alcuni braccialetti particolati, prodotti dalle detenute dell’associazione ‘Made in carcere’. Un modo speciale per omaggiare il gentil sesso, ma anche per dare un’opportunità concreta alle detenute dei penitenziari di Lecce e Trani che lavorano con l’associazione gestita da Luciana Delle Donne. Ecco che, quindi, le viaggiatrici in partenza da Roma verso la Puglia avranno i braccialetti con marchio ‘Alitalia’ e ‘Made in Carcere’, a testimonianza di questa collaborazione a sfondo sociale.

Un modo per rilanciare l’egregio lavoro di ‘Made in Carcere’ che regala alle donne recluse una via per un futuro migliore, insegnando loro un mestiere e ”scoprendo un’alternativa alla vita precedente. Creano borse, braccialetti, portachiavi e altri accessori venduti via web o attraverso la grande distribuzione”, spiega una nota.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *