All’Itcg Loperfido Olivetti di Matera, meeting turistico e culturale plurilingue

 

Alunna presenta video in francese  Le Scuole per il TurismoLe Scuole per il Turismo Tavolo relatori

Le scuole per il Turismo 2Docenti e Alunni  Le Scuole per il turismoMostra fotografica Basilicata Viaggio nelle Eccellenze culturali e enogastronomiche

Nell’Aula Magna dell’ITCG Loperfido Olivetti di Matera, Capitale Europea della Cultura 2019  tanto interesse ed entusiasmo tra alunni e docenti per il meeting turistico e culturale plurilingue promosso da docenti e alunni dell’Istituto materano , denominato Le Scuole per il Turismo     Walking in Basilicata:  Promenades multilingue…..Vamos  ! , in collaborazione con  l’Istituto comprensivo Giovanni Pascoli.

Autentici protagonisti gli alunni degli Istituti materani che hanno presentato interessanti itinerari turistici, culturali e enogastronomici, video, canzoni e poesie in inglese, francese e spagnolo finalizzati a promuovere l’incantevole Basilicata.

Nell’occasione sono stati esposti venticinque pannelli fotografici della mostra fotografica, Basilicata, viaggio nelle eccellenze culturali ed enogastronomiche.

All’evento hanno partecipato Domenico Andriulli e Franca Miserocchi, dirigente scolastico e vice preside ITCG LoperfidoOlivetti,  Patrizia Minardi, Responsabile Sistemi culturali e turistici Regione Basilicata, Fausto Taverniti, Direttore Rai Basilicata, Franco Fiore, Sindaco di S. Severino Lucano,  Mariano Schiavone, Dirigente Apt Basilicata, Angelo Garbellano, vice presidente uscente Provincia di Matera, insieme a operatori e rappresentanti delle istitituzioni del settore turistico e culturale di Basilicata. Moderatore dell’evento Gaetano Vitelli , amministratore del portale www.girovagandoinitalia.com

Giuseppe Coniglio, storico e giornalista ha presentato gli affascinanti itinerari dei Castelli di Basilicata, attrattori del territorio e del turismo lucano. Gradita sorpresa per il pubblico presente, il gruppo folk materano U uagnin assnziel che hanno presentato alcuni brani del loro album musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *