“Alluvione di marzo. Governo inerme, Provincia di Matera all’opera”

L’alluvione di Marzo, che ha colpito la Basilicata, ha messo in ginocchio un’intera regione. Il Governo Nazionale, impegnato a curare gli interessi personali e ad assicurare le poltrone ai propri amici, altro non fa che scrollarsi di dosso ogni responsabilità demandando la risoluzione del problema alla Regione Basilicata e consigliando agli amministratori lucani di risolvere il problema aumentando le imposte.

La Provincia di Matera, lasciata completamente sola dal Governo Nazionale, ha affrontato lo stato di emergenza, con risorse proprie, attraverso la predisposizione di vari interventi nonostante un periodo economicamente complesso considerando i limiti posti dal patto di stabilità che ci tiene bloccati dieci milioni di euro di avanzo di bilancio che avrebbero senz’altro potuto assicurare una risoluzione del problema in tempi più brevi.

Domani, 9 maggio, alle ore 19.00, presso la Sala del Capitolo dell’Abbazia S. Michele Arcangelo, a Montescaglioso, il Presidente della Provincia, Franco Stella, l’Assessore alle Politiche Industriali e dello Sviluppo Economico, Politiche del Turismo e Promozione del Territorio, Forestazione, Agricoltura, Angelo Garbellano e l’Assessore alle Reti ed Infrastrutture strategiche (Lavori Pubblici: viabilità ed edilizia scolastica, infrastrutture), Giovanni Rondinone, saranno ospiti di un convegno organizzato dalla coalizione di centro sinistra, lista “INSIEME per MONTE”, dal titolo “Alluvione di marzo. Governo inerme, Provincia di Matera all’opera”, per portare a conoscenza della collettività proprio operato dell’Ente Provinciale.

Vincenza Abbatiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *