Altamura (BA), blitz antidroga in masseria: sequestrati 50 chili di marijuana

Tra maiali e cavalli da allevare, nella masseria c’era posto anche per la droga. E’ quello che hanno scoperto i carabinieri del Nucleo Investigativo di Bari, insieme ai militari della locale compagnia, in una casa di campagna alla periferia di Altamura,  in via Carpentino Case Sparse. In uno dei locali, i carabinieri hanno rinvenuto oltre 200 piante di marijuana, per complessivi 50 chili, messe ad essiccare. Il tutto è stato sottoposto a sequestro, unitamente a materiale utile al confezionamento della sostanza. In manette è finito un 58enne proprietario della masseria. L’uomo, arrestato con l’accusa di produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari è stato collocato ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *