Altamura nuovi colpi d’arma da fuoco

Ancora al centro di fatti di cronaca il comune di Altamura. Questa volta nessun morto, ma solo “avvertimenti”. Mercoledì scorso sono stati esplosiquattro colpi di pistola calibro 9 contro l’abitazione di un sorvegliato speciale, il 40enne Domenico Fraccalvieri. Tre proiettili, si sono conficcati nel muro esterno dell’abitazione, un altro, invece, ha infranto il vetro della finestra della camera da letto, in quel momento vuota, e si è infilato nel soffitto. Una tragedia sfiorata per puro caso. Dopo l’assassino di  Bartolomeo Dambrosio, ucciso con 44 colpi di pistola e fucile, i casi di cronaca legati ai clan locali hanno riempito le pagine della stampa. Si pensa dunque che in territorio murgiano sia partita una feroce guerra tra clan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *