“Altro Cinema Possibile” VII edizione: Il Fondamentalista Riluttante di Mira Nair

Febbraio e Marzo sono ormai diventati per il cinema di qualità i mesi dedicati alle pellicole sui diritti umani, ovvero ai film presentati dall’associazione Zer0971 in collaborazione con BasilicataCinema nella rassegna “Altro Cinema Possibile” giunta alla sua settima edizione.
Da martedì 11 febbraio fino all’11 marzo, dalle ore 21 al Ridotto del Teatro Stabile si proietteranno cinque lungometraggi provenienti da quelle nazioni che combattono per il riconoscimento dei diritti fondamentali dell’uomo che dovrebbero essere sempre garantiti alla persona.

Obiettivo principale della rassegna è quello di sensibilizzare il pubblico lucano verso pellicole di qualità che non trovano grandi canali distributivi e verso le tematiche volte al superamento di quei pregiudizi deleteri per lo sviluppo della comunità.

“Altro Cinema Possibile” è parte integrante del circuito BasilicataCinema, il network lucano del cinema di qualità patrocinato da Regione Basilicata e riconosciuto dal Mibac sia per la delicata tematica che affronta, sia per la qualità delle opere che ha presentato in questi sette anni di attività.

Film come “Sta per Piovere” o “Il Fondamentalista Riluttante” faranno conoscere al pubblico lucano stili differenti di narrazione filmica prodotti in diverse parti del mondo uniti dal comune denominatore dei diritti umani, paradossalmente sempre più da garantire nel mondo della globalizzazione.

L’associazione Zer0971 anche quest’anno ha ridotto l’impatto antropico dell’edizione 2014 aderendo al progetto Eventi Green con la piantumazione di 5 alberi autoctoni a Matera per sostenere la candidatura a capitale europea della cultura nel 2019.
Sarà possibile assistere alle proiezioni con la “Altrocinemapossibile Card” da acquistare presso “Unaterra”, Bottega del commercio equo e solidale in Via Plebiscito a Potenza, versando un contributo associativo di 10 euro.

Per ulteriori informazioni e per le recensioni delle pellicole in programma, è possibile visitare il sito internet www.zer0971.org o scrivere una mail a info@zer0971.org.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *