Amianto davanti alla Nylstar 2, Mancusi dispone accertamenti

L’assessore all’Ambiente della Regione Basilicata, Agatino Mancusi, con una lettera inviata a Comune di Pisticci, Provincia di Matera, Asm e Arpab, ha chiesto verifiche sull’episodio denunciato dai Segretari generali della CGIL Basilicata, FILCTEM CGIL Matera e CIGL Matera in merito alla presenza di sacchi contenenti fibre di amianto sfilacciate, a diretto contatto con l’aria e senza alcuna misura di sicurezza per garantire la salute dei lavoratori e la salubrità dell’ambiente, ammassati alla rinfusa dinanzi allo stabilimento dismesso “Nylstar 2”, nell’area industriale della Val Basento di Pisticci Scalo.

Mancusi ha chiesto che ciascuno dei destinatari della missiva relazioni, per quanto di propria competenza, “in merito agli accertamenti analitici sulla presenza o meno di amianto nei sacchi in questione, alla notifica prevista per l’esecuzione degli interventi di rimozione dei materiali contenenti amianto eseguiti dalla società proprietaria, alle misure di prevenzione e di sicurezza adottate, alla misurazione della concentrazione di fibre aerodisperse in prossimità dei sacchi di materiali contenenti amianto, nei luoghi accessibili agli operai e nei dintorni dell’area, nonché al deposito di rifiuti presenti in cantiere”.

“Vogliamo pervenire a certezze tanto sulla fondatezza degli allarmi, affiancando la già autorevole denuncia del sindacato a rilievi tecnici – ha spiegato l’assessore Mancusi – tanto sulle procedure per garantire una messa in sicurezza dei materiali. Ed è chiaro che se in queste attività emergeranno responsabilità saremo pronti a perseguirle”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *