Anci Basilicata chiede al ministro Speranza di rivedere la “zona rossa” in regione

“Sarebbe necessario nell’immediato un provvedimento meglio calibrato in relazione alla effettiva situazione pandemica della Basilicata”. E’ la richiesta che il direttivo lucano dell’Anci ha fatto al Ministro della Salute, Roberto Speranza. La Basilicata è “zona rossa” da lunedì, ed il provvedimento ha suscitato critiche da parte dei sindaci lucani.
L’Anci, in un documento, ha condiviso le preoccupazioni dei sindaci, sostenendo la loro richiesta di una modifica del provvedimento. “La “zona rossa” per la Basilicata è stata decisa nonostante non fosse supportata da dati epidemiologici che giustificassero una così severa decisione. – afferma l’Anci Basilicata – Ci preme sottolineare l’incapacità del sistema sanitario regionale di tenere sotto controllo la situazione. La giunta regionale non ha accolto le proposte della nostra associazione, giudicandole come frutto di pregiudizi politici, rinunciando a realizzare un vero coordinamento dell’azione di contrasto al covid”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *