Anci Basilicata invia lettera al governatore Bardi e ai prefetti di Potenza e Matera sulla quaratena obbligatoria dei lavoratori pendolari

Dopo la video diretta in cui il sindaco di Lauria Angelo Lamboglia aveva espresso forti perplessità sull’obbligo di quarantena per i lavoratori pendolari, l’Anci ha inviato una missiva al Presidente della Regione Vito Bardi e ai Prefetti di Potenza e Matera.

“Tramite il presidente dell’ANCI, Salvatore Adduce, abbiamo sollevato il problema affinché si faccia chiarezza quanto prima. Ai tanti lavoratori pendolari della nostra regione, che contribuiscono in modo sostanziale all’economia regionale, va garantito il diritto di rientrare in sicurezza presso le proprie residenze anche perché la fase 2 non può non affrontare questioni di vitale importanza quale questa”, ha detto Lamboglia.
Nella lettera viene chiesto di fare chiarezza quanto prima per una significativa tutela di quei lavoratori che contribuiscono in modo sostanziale alle sorti economiche e produttive del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *