Andria, continuano le ricerche del 49enne scomparso

Le forze dell’ordine continuano le ricerche di Matteo Cellamare, 49enne di Andria, scomparso ormai dal 26 ottobre scorso, da quando i suoi familiari hanno denunciato il suo allontanamento. A quanto emerso, non sarebbe la prima volta che l’uomo si allontana da casa, dove vive con suo padre. Al momento le ricerche sono concentrate nelle campagne di contrada Capitolo (Trani), dove nelle scorse ore un agricoltore di Corato ha trovato nel proprio podere tracce di un fuoco spento e, poco distante, la tessera elettorale di Cellamare. L’agricoltore ha denunciato il danneggiamento di alcuni vigneti e ha informato la Polizia di Corato del ritrovamento della tessera.
La famiglia, per favorire le ricerche, ha autorizzato la diffusione della sua foto. Cellamare è alto 1.70, corporatura normale, carnagione olivastra, capelli neri e occhi scuri, abitava in via Dalmazia ad Andria ed era sottoposto a un piano terapeutico-riabilitativo per problemi psichici. La polizia di Andria e guardie campestri hanno controllato la zona; alle ricerche partecipa anche l’associazione Penelope per le persone scomparse, alla quale è stato chiesto l’intervento di cani molecolari, capaci di seguire tracce fresche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *