Anno ‘Gesualdiano’, domani si insedia il comitato promotore

Si insedierà domani, sabato 1 dicembre a partire dalle ore 16 nella sala del Trono del Castello Pirro del Balzo a Venosa, il Comitato promotore degli eventi che saranno organizzati in Basilicata in occasione dell’Anno Gesualdiano: il prossimo anno, infatti, ricorre l’anniversario del quarto centenario della morte del musicista e compositore Gesualdo da Venosa. Il Comitato avvierà e organizzerà le manifestazioni che si terranno nel corso del 2013: un anno ricco di appuntamenti con la musica, la letteratura, la storia e il cinema per ricordare il grande musicista, eccelso polifonista considerato il più famoso madrigalista del suo tempo. Competerà al comitato promotore vagliare e definire progetti, avviare contatti mirati a costruire un palinsesto che conterrà appuntamenti e manifestazioni di interesse nazionale ed internazionale collegandosi alle altre istituzioni italiane e straniere che hanno in programma di ricordare l’illustre venosino nel 400esimo anniversario della sua morte.

Il Comitato promotore dell’Anno Gesualdiano, che svolgerà le attività a titolo gratuito, è composto da: il presidente della giunta regionale Vito De Filippo, l’assessore regionale alla Formazione Vincenzo Viti, il direttore dell’Apt Giampiero Perri, il presidente della Provincia di Potenza Piero Lacorazza, il consigliere regionale che ha presentato la proposta di legge per l’istituzione del comitato Francesco Mollica, il sindaco di Venosa Bruno Tamburriello, l’ex sindaco di Venosa Carmine Castelgrande Miranda, la presidente dell’Ateneo Musica Basilicata Giovanna D’Amato e il funzionario del Dipartimento Formazione Antonietta Claps in qualità di segretario, oltre a studiosi della figura di Carlo Gesualdo da Venosa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *