Aperto a Montalbano Jonico un sportello dell’associazione “Famiglia e Sussidiarietà”

A Montalbano Jonico, presso la Biblioteca Comunale, è attivo, ogni giovedì dalle 15,00 alle 19,00, lo sportello per la gestione delle crisi da sovraindebitamento promosso dall’Associazione Famiglia e Sussidiarietà insieme alla Fondazione Lucana Antiusura “Mons. Vincenzo Cavalla” e dall’Amministrazione Comunale di Montalbano, grazie a un protocollo d’intesa sottoscritto a febbraio 2021.
Attraverso l’attività dello sportello si vuole offrire per tutti i cittadini, piccole imprese, commercianti, artigiani e agricoltori, della fascia ionica, caduti anche a causa della pandemia nella condizione di debitori insolventi in difficoltà economica, assistenza e informazione sulla Legge 3/2012 che rappresenta uno strumento importante per chi è sovraindebitato e a rischio di usura. La “Legge 3/2012 stabilisce le seguenti tre diverse procedure per l’esdebitazione:
 Il piano del consumatore: il privato cittadino può proporre un piano di pagamento rateizzato dell’importo dovuto ai creditori; la proposta dovrà essere omologata dal Tribunale;
 L’ accordo del debitore: enti e imprese non fallibili e cittadini possono presentare la loro proposta di riduzione e pagamento del debito che dovrà essere accettato dal 60% dei creditori ed omologato dal Tribunale;
 la liquidazione del patrimonio: il debitore può cedere il proprio patrimonio per il pagamento del debito, nella misura delle proprie reali disponibilità. I beni esclusi dalla cessione al creditore sono quelli non pignorabili, i crediti necessari per alimentazione e mantenimento, e quelli derivati da stipendio nella misura di quanto necessario per il mantenimento della famiglia.
La responsabile dello sportello a Montalbano Jonico sul sovraindebitamento è Marina Festa, componente del Comitato Regionale Antiracket e Antiusura della Regione Basilicata. Per ulteriori informazioni chiamare il 3664487510 o inviare una e-mail a basilicatafamiglie@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *