Approvato il nuovo piano di interventi sulla Xylella

E’ stato approvato dal capo del dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, il nuovo piano di interventi sulla Xylella. Il piano prevede l’erogazione di un contributo a favore dei proprietari che procederanno all’estirpazione delle piante infette, fino a 15 mila euro. Al momento, i focolai considerati sulla base del nuovo piano sono 31. Le piante da abbattere sono stimate in circa 3100, ma per il Mipaaf il numero è ancora provvisorio, in quanto soggetti a variazioni dovute ai continui aggiornamenti dei risultati del monitoraggio dell’organismo specificato, attualmente in corso.
I proprietari inadempienti, invece, non usufruiranno di nessun contributo: in quelle situazioni, infatti, sarà il Commissario stesso a porre in essere direttamente le misure necessarie per fronteggiare l’emergenza fitosanitaria, sanzionando contestualmente la mancanza dei privati.
Infine, sempre tra le azioni prioritarie, sono previsti controlli ufficiali regolari del Servizio fitosanitario regionale e del Corpo Forestale dello Stato sulla movimentazione delle piante specificate al di fuori della zona delimitata (infetta e cuscinetto) o da una zona infetta ad una zona cuscinetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *