Apricena, cacciatore ucciso per errore da un amico

Un cacciatore è morto dopo essere stato raggiunto al petto da un colpo di fucile sparato dal suo compagno di caccia che aveva mirato a un cinghiale non accorgendosi della sua presenza. E’ accaduto nelle campagne di Apricena, nel Foggiano.
Giovanni Squarcella, 57 anni, falegname originario di San Giovani Rotondo (Foggia) ma residente ad Apricena, è morto sul colpo. L’uomo che ha sparato, 59 anni, è indagato a piede libero per omicidio colposo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *