ArcelorMittal, nota di Prisciano (Fim)

Dopo che il tribunale di Taranto ha accolto il riesame presentato dai commissari straordinari di Ilva in amministrazione straordinaria, adesso non vi sono più scusanti o alibi da parte di nessuno, Ilva in amministrazione straordinaria, ArcelorMittal e Governo.
Bisogna intervenire da subito ottemperando a quelle che sono le prescrizioni previste non solo su Afo2 ma riteniamo indispensabile che siano messi a norma anche gli altri impianti dello stabilimento,che necessitano di manutenzioni ordinarie e straordinarie.
Dal Governo ci aspettiamo una rapida convocazione,in quanto abbiamo bisogno di certezza e concretezza ed il tempo non è una variabile secondaria. Inoltre il governo deve rispettare gli impegni assunti e ci riferiamo all’integrazione salariale del 10% (ammortizzatori sociali ) dei lavoratori in cassa integrazione straordinaria in Amministrazione Straordinaria  così come previsto dagli accordi del 27 febbraio 2017 e dall’accordo del 6 settembre 2018. Bisogna fare presto,non bisogna perdere tempo.
Dichiarazione del Segretario Aggiunto Fim Cisl Taranto Brindisi, Biagio Prisciano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *