Argaip, proclamato lo sciopero

consorzio sviluppo industriale pzL’assemblea dei lavoratori Argaip tenutasi oggi a Tito ha proclamato uno sciopero di 8 ore da tenersi il prossimo 21 settembre. Lo comunicano le segreterie regionali di Fim Cisl e Uilm Uil che motivano il ricorso allo sciopero con il mancato pagamento delle mensilità di luglio e agosto e l’incertezza che aleggia sul futuro del consorzio industriale di Potenza alle prese con una grave crisi finanziaria. L’assemblea ha inoltre precisato che non sarà garantita alle aziende ubicate nelle aree industriali della provincia l’erogazione dell’acqua e il funzionamento dei depuratori ma solo il presidio e la messa in sicurezza degli impianti. L’assemblea ha infine deliberato che una delegazione dei dipendenti Argaip parteciperà ai lavori del consiglio regionale del 17 settembre per sollecitare la rapida approvazione della delibera che stanzia 5 milioni di euro per il salvataggio del consorzio Asi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *