Arrestate 20 persone ad Orta Nova per furto aggravato di energia elettrica

I Carabinieri del comando provinciale di Foggia hanno arrestato 20 persone ad Orta Nova con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica, per poi sottoporle ai domiciliari in attesa del processo con rito direttissimo al tribunale di Foggia. Il danno è stato stimato in circa 120 mila euro. L’operazione, denominata ‘Switch off’, è scattata mercoledì mattina quando un intero complesso residenziale, costituito da tre palazzine in via Campania, è stato circondato dai militari, coadiuvati da Polizia di Stato e Guardia di finanza. I Carabinieri hanno fatto intervenire personale dell’Enel, che ha accertato una situazione di illegalità diffusa. Dei 24 appartamenti del complesso residenziale, soltanto 4 sono risultati avere un regolare contratto di fornitura di energia elettrica. I restanti condomini sono tutti risultati allacciati abusivamente, con contatori manomessi in vari modi. La situazione durava da diversi anni; i tecnici dell’Enel hanno messo in sicurezza gli edifici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *