Arrestati due pregiudicati a Trinitapoli dopo rapina commessa in una pizzeria

Due pregiudicati di Trinitapoli sono stati arrestati dai Carabinieri dopo un inseguimento in auto con l’accusa di aver fatto parte della banda composta da cinque persone che l’altra sera, a Bari, armata con coltelli e pistola, ha rapinato il gestore dell’area di servizio Q8 di via Fanelli (bottino mille euro e 200 pacchi di sigarette) e quattro clienti della vicina pizzeria ‘Ristoo’ (bottino 2.500 euro). I due erano su una Fiat Multipla rubata. Gli altri complici sono riusciti a fuggire. Parte della refurtiva è stata recuperata e restituita ai proprietari. Nell’auto sono stati recuperati anche due coltelli a serramanico, arnesi da scasso e capi di vestiario.
Nel corso di una perquisizione in un’abitazione sono state arrestare tre persone e sequestrate due pistole, un fucile, munizioni, un passamontagna, due radio portatili, 25 pacchetti di sigarette e altro materiale ritenuto compatibile con la rapina compiuta nel distributore Q8. I tre sono accusati di detenzioni di armi e ricettazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *