Arrestati due ragazzi a Brindisi

I Carabinieri del Nucleo Operativo e radiomobile di Brindisi hanno arrestato per rapina aggravata, Silvio Mura di 21 anni e Davide Piliego, di 18 anni. I due, armati di una pistola giocattolo priva del tappo rosso,hanno fatto irruzione in una gioielleria e dopo aver immobilizzato la madre della titolare con delle fascette, sotto la minaccia dell’arma si sono fatti consegnare dalla figlia gioielli e vari monili d’oro, dileguandosi per le vie del centro. Il tempestivo intervento dei militari ha permesso di rintracciare dopo un lungo inseguimento a piedi i due malfattori e recuperare l’intera refurtiva. Gli arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Brindisi mentre la refurtiva e’ stata restituita ai legittimi proprietari e l’arma giocattolo sottoposta a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *