Arrestati spacciatori a Bari

Spacciavano droga nel pieno centro di Bari e, dopo essersi impossessati delle chiavi di alcuni condomini, nascondevano negli androni dei palazzi la sostanza stupefacente pronta per lo spaccio al dettaglio. Tre pregiudicati, il 49enne Antonio Mititiero e i 34enni Davide Volpe e Daniela Tonti, sono stati arrestati con l’accusa di detenzione e spaccio di droga.
L’attività illecita, scoperta dagli agenti della Squadra Mobile di Bari, avveniva tra via De Rossi e via Garruba, nei pressi della facoltà di Lingue dell’Università di Bari. I tre pregiudicati avevano il monopolio dell’intera area, esercitando una vera e propria imposizione dell’illecita attività e, come detto impossessandosi di alcune chiavi di accesso ai condomini della zona, utilizzati per occultare le dosi di sostanza stupefacente pronte per lo spaccio al dettaglio, creando un evidente e grave disagio dei residenti. 
L’indagine è partita proprio grazie alle denunce dei residenti, che lamentavano l’arroganza e prepotenza esercitata dagli spacciatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *