Arrestato anziano ad Irsina

Nella prima serata di ieri, ad Irsina (Mt), i Carabinieri della locale Stazione hanno sorpreso all’interno di una cantina un 67enne che stava consumando atti di violenza sessuale nei confronti di un disabile, maggiorenne, con particolari carenze di natura psichica. L’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo, frutto di un servizio perlustrativo: i militari hanno notato le due persone, entrambe del luogo, che dopo essersi fermate alcuni istanti dinanzi l’ingresso di una cantina di proprietà dell’anziano, sono entrate all’interno della stessa. Insospettiti dall’atteggiamento tenuto ed avvicinatisi al locale, hanno sentito forti lamenti provenienti dall’interno, per cui hanno tentato di aprire la porta d’ingresso, bloccata dall’interno con un paletto di cemento. Al fine di accertare quanto si stesse verificando, i Carabinieri hanno forzato la stessa ed sono entrati nel locale, cogliendo in flagranza di reato l’uomo, che stava consumando atti di violenza sessuale nei confronti del disabile.

L’uomo è stato condotto in caserma, mentre la vittima è stata sottoposta alle cure sanitarie, per poi essere accompagnato presso la sua abitazione. Per l’anziano sono scattate le manette, con l’accusa di violenza sessuale aggravata. Sono in corso ulteriori e delicati accertamenti per delineare i diversi aspetti della triste vicenda, oltre che stabilire se simili episodi si siano già verificati in passato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *