Arrestato latitante di Corato

Era latitante da due mesi ma, nei giorni scorsi i Carabinieri lo hanno scovato e arrestato. In manette è finito L.A.R.,  giovane di Corato, già condannato per spaccio di sostanze stupefacenti ma anche per furti e scippi; il ragazzo era fuggito da una struttura in cui stava scontando i domiciliari, a Molfetta, e aveva fatto perdere le sue tracce. I militari del reparto radiomobile di Trani hanno compiuto numerose perquisizioni in diversi appartamenti della periferia coratina, ed alla fine lo hanno trovato nella casa di una donna in viale Tevere, nascosto sotto un letto.
Dopo le formalità di rito, L.A.R. è quindi stato condotto nel carcere di Bari dove continuerà a scontare la sua pena. L’attività di indagine ha permesso anche di individuare e denunciare altri cittadini per detenzione di sostanze stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *