Assessore Giannini: trasporto pubblico e emergenza coronavirus in Puglia

L’assessore ai trasporti Giovanni Giannini oggi, nel corso di una videoconferenza con i concessionari dei servizi di trasporto pubblico locale ferroviario (FSE, TRENITALIA; FNB; FAL e FDG) ed automobilistico extraurbano (COTRAP) ha registrato le iniziative adottate dalle diverse imprese per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID19, nel rispetto della tutela della salute dei lavoratori, della salute dei passeggeri e nel contempo assicurando il diritto alla mobilità.

Ogni impresa sta adottando misure rivolte alla sanificazione straordinaria dei mezzi, nonché all’incremento delle frequenze di igienizzazione delle superfici interne dei bus e dei treni.

Sono stati definiti gli opportuni Dispositivi di Protezione Individuale in dotazione del personale viaggiante da utilizzare in casi di emergenza, come descritto dalle direttive ministeriali e assicurando, comunque, le attività di controlleria attiva.

E’ stato altresì apprezzata l’iniziativa di dotare taluni vettori, soprattutto carrozze ferroviarie, di dispenser di gel disinfettanti a disposizione dei viaggiatori e distribuire opuscoli contenenti i consigli essenziali per limitare la diffusione del contagio. Laddove possibile sui palinsesti audio e video di stazione sono già veicolate le comunicazioni ed il decalogo sui comportamenti da seguire per il bene di tutti.

In ragione di queste indispensabili precauzioni, che purtroppo limitano la disponibilità dei rotabili, nonché in ragione della contestuale chiusura di scuole e università, potranno verificarsi nelle prossime settimane riduzioni dell’offerta che le imprese, con ampio preavviso, comunicheranno all’utenza.

Pertanto, al fine di uniformare le iniziative sopra descritte, le imprese garantiscono:

  • istruzioni al personale viaggiante sui comportamenti da adottare in caso si verifichi un’emergenza per la presenza a bordo di persone con sintomi riconducibili al COVID19;
  • al personale viaggiante, oltre al kit di primo soccorso già in dotazione, garantita dotazione di mascherina di protezione monouso FFP2 o FFP3, guanti monouso e gel disinfettante, nonché mascherina chirurgica per viaggiatori con sintomi;
  • sui mezzi di trasporto sanificazione ciclica e pulizia quotidiana con prodotti a base di cloro o altro disinfettante;
  • ampia informativa all’utenza del decalogo di condotta;
  • inibizione sui bus, della prima fila delle poltrone alle spalle dell’autista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *