Assistenza disabili, il Piano operativo è già pronto

In merito alla questione dell’assistenza specialistica per gli alunni disabili, evidenziata in una nota a firma del consigliere Donato Pierro, si rende noto che la Provincia di Matera non è inadempiente e, al contrario, ha già provveduto a redigere il Piano operativo 2012/2013 aggiornato ultimamente a seguito di una integrazione pervenuta il 26 settembre scorso. Il Regolamento provinciale impone infatti che siano i dirigenti scolastici degli istituti a comunicare, tramite dossier approfonditi, il numero degli studenti e il tipo di handicap da cui sono affetti. Un passaggio fondamentale senza il quale diventerebbe aleatoria qualsiasi proposta. L’Ente che, oltre alla assistenza specialistica si occupa anche di trasporti speciali, ha ricevuto richieste per un totale di 400 mila euro a fronte di una disponibilità di circa la metà. Situazione che, di fatto, consentirà di assicurare solo parzialmente la copertura dell’anno scolastico.

“Nell’ottica di una concreta politica di integrazione sociale non possiamo esimerci dal garantire ai ragazzi disabili, o che vivono in forti situazioni di disagio, servizi che rendano possibile la realizzazione di una autonomia su misura. Ricevuti gli ultimi aggiornamenti, – ha concluso il presidente Franco Stella – da parte delle scuole, l’ufficio Pubblica istruzione dell’Ente è stato messo nelle condizione di definire il Piano. Al fine di velocizzare e rendere autonome le scuole si sta valutando, inoltre, l’ipotesi se concedere loro un finanziamento diretto o ricorrere a procedure di evidenza pubblica di appalto del servizio. A breve saremo in grado di rendere noti tempi e modalità di attuazione di uno strumento di welfare fondamentale.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *