Assolti 21 ex amministratori e dirigenti del comune di Potenza

La Sezione giurisdizionale regionale della Basilicata della Corte dei Conti ha assolto 21 persone – amministratori e dirigenti del Comune di Potenza in carica tra il 2006 e il 2014, tra i quali il consigliere regionale Vito Santarsiero (Pd), ex sindaco del capoluogo lucano dal 2004 al 2014 – dall’accusa di aver prodotto un danno complessivo di circa 18,6 milioni di euro “frutto dell’illegittimo affidamento e dell’irregolare gestione del servizio di trasporto pubblico urbano integrato” della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *