Ater Matera: approvato il progetto esecutivo per 18 Nuovi Alloggi di Edilizia Residenziale pubblica ad Irsina (MT)

L’Ater Matera, nei giorni scorsi, ha approvato il progetto esecutivo per i lavori di demolizione e ricostruzione di 2 edifici di edilizia residenza pubblica sovvenzionata siti nel comune di Irsina in via Lamarmora n°5-7 per un totale di 18 alloggi.

Il progetto vede la luce dopo una serie di vicissitudini che hanno interessato questo primo lotto finanziato con fondi del P.N.R.R. per un importo complessivo di € 2.650.000,00 relativi ad investimenti complementari “Sicuro, verde e sociale: riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica”. 

Il progetto è stato candidato a dicembre 2021 dall’Ente e approvato a fine marzo 2022 da parte del Ministero delle Infrastrutture della Mobilità Sostenibile.

“Un traguardo raggiunto con determinazione – afferma l’Amministratore Unico dell’Ater, Lucrezia Guida – dall’area tecnica dell’Ente, diretta dall’Ing. Lionetti, che in tempi brevi è riuscita a portare a casa un grande risultato, fissando un’altra pietra miliare sulle attività dell’Ente nella Provincia di Matera.  

Questo intervento è stato oggetto di interesse fin dal mio insediamento, infatti furono subito stanziati 600.000,00 €, per dare avvio alle attività di progettazione, dando una prima risposta, in tempi brevi, al disagio abitativo degli inquilini. Posso confermare che l’ATER Matera da sempre è vicina alle famiglie offrendo un sostegno concreto alle fasce più deboli in difficoltà, che dopo lo sgombero di qualche anno fa, vedono materializzarsi il sogno di un nuovo tetto”.

Il nuovo progetto sarà realizzato in conformità con i moderni standard abitativi, efficienti energeticamente, con garage per ognuna delle 18 unità immobiliari previste. Così si recupereranno due dei quattro fabbricati sgomberati nel 2016. Per gli altri due, nei quali c’è proprietà mista pubblico-privata, l’Ater sta lavorando per accedere al Bonus 110% in modo da riqualificare definitivamente l’intera area. 

 

Dopo l’approvazione progettuale, l’iter prevede il trasferimento della documentazione tecnica dall’ATER di Matera alla stazione appaltante degli uffici regionali per l’espletamento della gara di appalto dei lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *