Atreju 2018, la Lucania presente anche negli incontri: politica, potere e Petrolio tra i temi trattati in uno degli incontri moderato da Gianni Rosa

E’ iniziata venerdì la tre giorni di Atreju, la festa della destra italiana. Nata con l’intento di essere la fucina di idee della nuova generazione dell’alternativa alla sinistra, Atreju è da sempre l’occasione per riunire il centrodestra e parlare di programmi.

Non è mancata, anche quest’anno, la nutrita delegazione di Fratelli d’Italia Basilicata. Presenti i vertici regionali, Gianni Rosa e Rossella Quinto, Leonzia Gaina, Giuseppangelo Canterino e Rocco Tauro, membri dell’assemblea nazionale, la rappresentanza della segreteria della Città Capoluogo: Pierpaolo Gruosso, Mary Zirpoli, Vincenzo D’Andrea e del coordinamento provinciale di Potenza: Angela Terranova e di Matera, Pasquale Di Lorenzo. Ad Atreju, che è la festa della gioventù di destra, non potevano mancare i nostri giovani, tra i quali la dirigente nazionale di GN, Fabiola Tortorelli e il Segretario regionale Mario Migliaccio.

Si è parlato anche di Basilicata, a Roma, con un incontro sul libro di Fabio Amendolara, ‘VelEni’, con i giornalisti Salvatore De Napoli e Giuseppe Marino ed il Presidente di Estra spa, Francesco Macrì, moderato dal nostro consigliere regionale Rosa il quale ha messo in evidenza come l’intreccio Politica, Potere e Petrolio, che portò alla morte di Enrico Mattei e Mauro De Mauro, dopo 60 anni è ancora vivo e in Lucania ne subiamo tutte le conseguenze: inquinamento e sudditanza verso le lobbies.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *