Attivi dal 5 marzo i collegamenti aerei tra Bari e Mosca

Aeroporti di Puglia ha comunicato che dal prossimo 5 marzo riprenderanno i collegamenti aerei da Bari verso Mosca. Il collegamento avrà una frequenza settimanale, ogni venerdì.
“Il legame tra la Puglia e la Russia, che affonda le radici nei legami storici e religiosi nel nome di San Nicola, oggi si rinnova nell’amicizia tra i nostri popoli, nel comune spirito di accoglienza e solidarietà. Un’amicizia segnata da momenti di straordinaria condivisione e di sostegno reciproco. – ha detto il governatore Emiliano – Tutti quanti ci auguriamo che la ripresa dei voli diretto coincidano con un allentamento della morsa in cui la pandemia ha costretto gli italiani. Il collegamento Bari-Mosca non potrà che rafforzare i sentimenti autentici che da sempre ci uniscono e che sono alla base delle nostre relazioni istituzionali, sociali, culturali ed economiche”.
Sull’importanza della decisione del vettore di ripristinare il collegamento con la capitale russa si è soffermato il Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti. “L’anno 2020 si chiude all’insegna della fiducia che deve indurci a guardare con ottimismo alla ripresa dei voli. Una ripresa che non può prescindere dal lavoro comune lungo direttrici di sviluppo lungimiranti e ponderate. Solo operando uniti, infatti, sarà possibile riannodare le fila delle nostre strategie di crescita che la pandemia ci ha imposto di rimodulare”. A causa delle attuali restrizioni l’imbarco sui voli sarà disponibile solo per determinate categorie di passeggeri. In particolare i cittadini italiani oltre a un visto di ingresso rilasciato per motivi di lavoro, salute o familiare, dovranno disporre di un certificato di negatività (tampone negativo) rilasciato non oltre 72 ore prima del viaggio redatto in lingua inglese o russa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *