Autonomia differenziata, nota di Zullo

Dichiarazione del presidente del gruppo regionale di Direzione Italia, Ignazio Zullo

“I colleghi consiglieri regionali del Movimento 5 Stella ieri, durante il Consiglio Regionale, in merito all’Autonomia differenziata hanno assicurato tutti sostenendo che loro sono stati chiari. E proprio per questo io ho iniziato a preoccuparmi seriamente perché avevano sostenevano di essere stati chiari anche con il Gasdotto TAP a Melendugno. Vi ricordate? Una volta al Governo lo avrebbero stoppato in due settimane.

“E l’ILVA, vi ricordate? Avevano promesso la chiusura e la riconversione dello stabilimento, invece nulla è cambiato.

“E dopo il crollo del ponte di Genova, vi ricordate? Avevano tuonato fuori ATALTIA dalle autostrade e ora ce la ritroviamo addirittura in Alitalia.

“E il principio dei due mandati, vi ricordate? Erano intoccabili e ora si sono inventati il MANDATO ZERO che fa più ridere di una barzelletta.

“E ieri il dietrofront addirittura su TAV, Beppe Grillo li ha definiti ‘traditori’ io non mi permetterei mai di mettermi al pari del loro guru, ma aggiungo sommessamente che la loro chiarezza e la loro coerenza sono come il loro mandato, PARI A ZERO!”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *