Banca Popolare di Bari condannata a ripagare i titoli a tre clienti

ll Tribunale di Brindisi ha condannato la Banca Popolare di Bari a pagare a tre risparmiatori l’intera somma corrispondente a titoli azionari acquistati a partire dal 2010. I tre risparmiatori, assistiti dagli avvocati Antonio Pinto e Antonio Amendola di Confconsumatori, avevano proposto contro la Banca Popolare di Bari un ricorso evidenziando l’inadempimento che la banca ha tenuto rispetto ai suoi obblighi di informazione verso i clienti.
La banca è stata condannata a pagare il 100% delle somme investite, ad eccezione di quelle versate oltre dieci anni prima dell’atto interruttivo della prescrizione. Nella sentenza il giudice quantifica in oltre 180 mila euro il complessivo investimento in azioni, con perdita totale del capitale investito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *